BAHA CALIFORNIA

La Bassa California è uno stato messicano situato nella penisola della Bassa California, al confine con lo stato americano della California. Il paesaggio è costituito da montagne e da spiagge che si affacciano sull'oceano Pacifico e sul Golfo di California. Vicino al confine con gli Stati Uniti si trovano le città di Tijuana, famosa per la vita notturna e per lo shopping, e Rosarito, con le sue ampie e sabbiose spiagge sulla costa del Pacifico.

COSA VEDERE:

Il Parco Nazionale di Cabo Pulmo ospita oltre 6.000 specie marine. Il principio tra questi sono i famosi leoni marini della zona. In termini di altre specie di grandi dimensioni, il parco accoglie anche balene megattere, squali e squali balena. Enormi cernie, tartarughe e grandi scuole di jack sono facilmente reperibili. I pesci tropicali sono abbondanti e anche l'occasionale squalo della barriera corallina può essere trovato vicino alla preda. I fotografi subacquei si stupiranno della diversità della vita macro che si trova su questa rara barriera corallina. Se ti allontani un po 'dalla barriera corallina, rimarrai piacevolmente sorpreso dalle anguille dei giardini, che sposteranno la testa fuori dalla sabbia per fissare nuovi visitatori.

Schermata 2020-03-26 alle 17.48.39.png
20190814-P1000982.jpg
CABO PULMO

ALTRI LUOGHI DI INTERESSE

L'attrazione principale del Parco Nazionale di Cabo Pulmo è l'immersione e lo snorkeling. Al di fuori di questi sport acquatici, i visitatori possono aspettarsi una forte dose di relax. Le spiagge sabbiose si allungano lungo la riva, perfette per riempire l'abbronzatura. Il parco è circondato dal deserto della Baja e alcune escursioni guidate nel deserto e nei villaggi della zona potrebbero essere possibili. Qualunque cosa tu scelga di fare nel Cabo Pulmo National Park, la sua quieta serenità rappresenterà sicuramente un drastico cambiamento rispetto all'atmosfera a volte frenetica di Cabo San Lucas.

COME ARRIVARE

Il Parco Nazionale di Cabo Pulmo è accessibile dalla strada da Cabo San Lucas e da altre città più a nord sulla penisola di Baja. È anche possibile organizzare un viaggio tutto compreso con trasporto e immersioni attraverso molti resort a Los Cabos o nel parco nazionale. Una volta a Cabo Pulmo, è possibile spostarsi in taxi o a piedi.

VISTA DI CABO PULMO

Il Parco Nazionale di Cabo Pulmo è stato considerato il parco marino di maggior successo nell'emisfero occidentale. Fondato nel 1995 per proteggere una delle sole tre barriere coralline sulla costa occidentale del Nord America, questo parco nazionale ospita attualmente 6.000 specie marine. I progetti di crescita continua dei coralli assicurano un costante aumento dei livelli di pesce.

Sia i principianti che i sub esperti sono i benvenuti. I principianti restano più vicini alla costa, mentre i subacquei più avanzati trascorreranno più tempo nell'oceano aperto dove le immersioni alla deriva sono più frequenti. La forma a C del parco indica che molti siti sono per lo più privi di corrente, mentre quelli che si trovano all'esterno della "c" possono essere più pesanti.

Sebbene la maggior parte delle immersioni avvenga da una barca per immersioni con operatore certificato, alcuni siti di immersione sono accessibili dalla riva per coloro che preferiscono camminare tra le onde.

Sebbene non sia prevista alcuna tariffa specifica per le immersioni nel parco, tutti i visitatori devono essere accompagnati da una guida locale approvata.

GORGONIA A CABO PULMO
20200326-Untitled Project 1.jpg
20190814-P1000957.jpg
20190814-P1000941.jpg
20190817-P1001053.jpg

ISLA ESPIRITU SANTO

FOTO DEL CAMPO CON DRONE
BAYA CAMP VIDEO
LEONE MARINO
20200327-foto leone.jpg

L'isola Espiritu Santo è una riserva naturale, inabitata dall'uomo. Il campo è montato su una delle splendide baie dell'isola a due ore di barca dalla marina di La Paz. L'abbondanza di pesce e crostacei permette la traina e il bolentino e consente di portare sulla tavola ogni giorno belle e gustosissime prede. Si può nuotare in mezzo a una colonia di foche in un'acqua tiepida e trasparente. Con i kayak in dotazione al campo, è possibile navigare in magnifica solitudine, tra insenature limpide e profonde dove il solo rumore è il battere della pagaia. Per gli amanti del trekking è possibile percorrere sentieri nei canyons dell'isola, in mezzo a rocce e cactus bellissimi. Nei mesi di luglio, agosto e settembre per chi ama andare sott'acqua è possibile immergersi tra mante, squali martello e squali balena. L'isola è un vero paradiso anche per i bambini e i ragazzi, un ricordo di una vacanza-avventura intensa circondati da una natura stupenda, animali marini e sopratutto genitori rilassati con cui spendere dei giorni indimenticabili.

La spettacolarare  Isla Espiritu Santo per godere pienamente di questa fantastica isola bisogna soggiornare nell'unico campo tendato dell'isola chiamato BAJA CAMP gestito da un simpaticissimo personaggio Andrea Tamagnini.

Il campo

La sistemazione è in tende grandi e spaziose, con letti singoli, completi di lenzuola, asciugamani, comodini e lampade. I bagni e le docce sono situate nella parte posteriore di ogni singola tenda. L'ampia tenda soggiorno, provvista di tavoli e comode sedie fungerà da sala da pranzo, grandi poltrone di tela consentiranno una piacevole lettura, o di rilassarsi all'ombra. Il bar è fornito di bevande sempre fresche, ma anche di cocktail come il margarita, il vino, la birra ed una piccola selezione di superalcoolici.

LINK AL SITO

Una tipica giornata al BAJACAMP

Al risveglio, un tuffo in mare dà inizio alla giornata.
Nella tenda soggiorno sarà pronta (alle ore 8.30), una fragrante colazione. Intorno alle 10.30, si esce in barca per andare in giro per l’isola, a fare snorkeling, oppure visitare la colonia dei leoni marini e fare il bagno con loro, si vanno a cercare i delfini e i globicefali, oppure fare camminate e nuotate nelle spiagge deserte dell’isola. 
Nel mese di giugno si può optare anche per delle escursioni a terra, all’interno dell’isola.
Intorno alle due si ritorna al campo dove sarà pronto il lunch.
Nel pomeriggio, oltre a riposare nelle ore più calde, si possono fare escursioni in kajak lungo le coste dell’isola, oppure si va in esplorazione della baia, con pinne e maschera, ma se si è in vena di pigrizie, si può restare a mollo a chiacchierare con altri ospiti del campo.
Al tramonto sarà pronto un buon Margarita gelato nella tenda soggiorno e chiacchierando si potranno godere le bellissime luci del tramonto, aspettando l’ora di cena (intorno alle 21.15).
In genere, dopo cena si resta un po’ a chiacchierare sotto le stelle e si conclude la giornata andando a dormire cullati dal respiro del mare.